• Lun - Ven 9.00 - 13:00 / 15:00 - 19.30 Sab 9.00 - 13:00
  • 45035, Castelmassa, RO, IT
  • +39 0425-81235

IMMATRICOLAZIONI

LA NUOVA FINANZIARIA 2011 E' INTERVENUTA SULL'IMPOSTA PROVINCIALE DI TRASCRIZIONE (IPT)

Per quanto riguarda l’Ipt, l’imposta provinciale di trascrizione che si paga alla provincia di residenza dell’acquirente nel caso di vetture nuove o alla provincia in cui ha sede la concessionaria nel caso di vetture usate, si passa da un importo fisso compreso, a seconda delle province, tra 151 e 196 euro a un importo proporzionale alla potenza e compreso, sempre a seconda delle province, tra 3,51 e 4,56 €/kw (ma le macchine di potenza fino a 53 kw continueranno a pagare l’imposta fissa).

Tutto ciò, tuttavia, solo nelle province delle regioni a statuto ordinario. Nelle altre (Valle d’Aosta, province autonome di Trento e Bolzano, Friuli-Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna) nulla cambia rispetto a oggi (ma le singole giunte possono legiferare autonomamente).

Il risultato è che il costo d’acquisto di un’auto presso un operatore professionale aumenterà, a seconda del prezzo e della potenza della macchina che si acquisterà, da qualche decina a qualche centinaia di euro. La doppia misura sarà di fatto retroattiva: per l’Iva, infatti, farà fede la data di emissione della fattura, che in genere coincide con il saldo dell’importo, ma è calcolata sull’importo totale, visto che la caparra, dal punto di vista fiscale, non è considerata un acconto, mentre per l’Ipt farà fede la data di iscrizione al Pra. In entrambi i casi, dunque, non conta la data in cui è stato firmato il contratto. Il sistema di calcolo dunque diviene il seguente:

  • per vetture fino a 53 kW di potenza nulla cambierà e l’imposta resterà compresa, a seconda delle province, tra 151 e 196 euro;
  • per vetture da 54 kW in su l’imposta sarà proporzionale alla potenza e sarà compresa, sempre a seconda delle province, tra 3,5119 € e 4,5655 €/kW.

Intestazione a persona fisica o a ditta individuale:

  • Autocertificazione (dichiarazione sostitutiva della certificazione).
  • Dichiarazione di acquisto in Italia presso Fioravanti Motors.
  • NP2P azzurro (atto di vendita).
  • Copia fronte/retro di un documento di identità in corso di validità (patente o carta di identità).
  • Copia del codice fiscale.
 

Intestazione a società:

  • Autocertificazione (dichiarazione sostitutiva della certificazione).
  • Dichiarazione di acquisto in Italia presso Fioravanti Motors.
  • NP2P azzurro (atto di vendita).
  • Copia Camera di Commercio aggiornata 3 mesi.
  • Copia fronte /retro di un documento del legale rappresentante.

Al ritiro della vettura dovrà essere esibito il tagliando di assicurazione a carico del cliente.

Intestazione a persona fisica o a ditta individuale:

  • Autocertificazione (dichiarazione sostitutiva della certificazione).
  • Copia fronte/retro di un documento di identità in corso di validità (patente o carta di identità).
  • Copia del codice fiscale.
 

Intestazione a società:

  • Autocertificazione (dichiarazione sostitutiva della certificazione).
  • Copia Camera di Commercio aggiornata 3 mesi.
  • Copia fronte /retro di un documento del legale rappresentante.

Al ritiro della vettura dovrà essere esibito il tagliando di assicurazione a carico del cliente.

Nel caso di ritiro del veicolo usato da PRIVATO:

  • Libretto di circolazione.
  • Certificato di proprietà.
  • Firma su dichiarazione di vendita.
  • Ultimo bollo pagato.
  • Doppie chiavi.
  • Brochure con garanzia tagliandi effettuati.
  • Documento di identità e codice fiscale.
  • L’intestatario del veicolo dovrà firmare contratto di vendita a favore di FIORAVANTI MOTORS.
 

Nel caso di ritiro veicolo usato da DITTA:

  • Libretto di circolazione.
  • Certificato di proprietà.
  • Fattura di vendita.
  • Ultimo bollo pagato.
  • Doppie chiavi.
  • Brochure con garanzia tagliandi effettuati.
  • Visura camerale, documento di identità e codice fiscale.
  • Trattandosi di Società è necessaria la presenza del legale rappresentante  o della persona con poteri di firma per firmare l’atto di vendita.

Se la vettura è in leasing (riscatto anticipato o fine locazione) si rende necessario il conteggio di riscatto da parte della società finanziaria di leasing.

TARGA DOGANALE TEDESCA EX-ZOLL (rossa)

targatedesca

Questo tipo di servizio offerto con targa doganale o Ex –Zoll, viene solitamente proposto quando i clienti Fioravanti Motors hanno la necessità di salire alla guida della loro nuova vettura in brevissimo tempo, senza dover attendere le tempistiche italiane di immatricolazione (circa 15-20 giorni). La validità di una targa doganale varia da 15 giorni fino ad un massimo di un anno. Permette il trasferimento definitivo dell’autovettura dalla Germania in un altro paese e/o semplicemente la guida in qualsiasi Stato. Dal primo giorno della validità della targa doganale il veicolo è soggetto alla tassa di circolazione in Germania, che si aggiunge al prezzo base.

I prezzi variano in base alla validità della targa. È necessario che l’autovettura abbia una revisione valida per tutta la durata della targa doganale. L’assicurazione delle targhe copre esclusivamente la responsabilità civile, non è disponibile una polizza che copra anche incendio e furto.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

Nome

Email

Telefono

Marca/Modello (opzionale)

Chilometraggio (opzionale)

Richiedi appuntamento (opzionale)

Nota bene: per poter inviare la richiesta di contatto dovrai obbligatoriamente spuntare la casella indicando che acconsenti all'uso dei dati da parte nostra. Abbiamo aggiornato la nostra Informativa sul trattamento dei tuoi dati personali, disponibile qui.


Inserendo i tuoi dati personali dichiari di voler fissare un appuntamento non vincolante. In seguito alla tua richiesta verrai contattato entro due gg lavorativi da uno dei membri del nostro team per confermare la disponibilità nella giornata selezionata.
ORARI DI APERTURA
DomenicaChiuso
Lunedì9:00 am - 19.30 pm
Martedì9:00 am - 19.30 pm
Mercoledì9:00 am - 19.30 pm
Giovedì9:00 am - 19.30 pm
Venerdì9:00 am - 19.30 pm
Sabato9:00 am - 13.00 pm