Ford Maverick Fioravanti Motors

 

Aggiungi un posto che c’è un pick-up in più. Dopo Ranger e F-150, Ford ha presentato il Maverick, un nuovo mezzo con cassone compatto accessibile per il mercato nordamericano e non solo.

Ford Maverick: il pick-up che mancava

Il pick-up sfrutta la piattaforma della nuova Ford Kuga (la stessa alla base del Bronco Sport) per una formula piuttosto nuova per la Casa dell’Ovale Blu. La struttura in monoscocca ospita una carrozzeria lunga 5,07 metri di lunghezza e alta 1,74 metri. Il cassone, rinominato “FlexBed”, rimane ben sfruttabile con una lunghezza di 1,37 metri e una portata di quasi 700 kg, oltre ad una capacità di traino di 900 kg. Nel vano di carico si trovano 12 punti di ancoraggio, due prese da 12 Volt e due da 110 Volt.

 

Ford Maverick Fioravanti Motors

Ford Maverick: spaziosità e tecnologia

L’abitacolo ricorda per tanti elementi quello curato del Bronco Sport. I rivestimenti dei sedili sono in pelle bicolore, mentre i dettagli su pannelli delle portiere e plancia sono in legno alluminio spazzolato. Il sistema d’infotainment Ford Sync 4 da 8” che integra la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. A proposito di tecnologia, la dotazione di sicurezza comprende l’avviso anticollisione con la frenata automatica d’emergenza e i fari anabbaglianti automatici.

Inoltre, l’auto si può connettere all’app FordPass per individuare il veicolo in un parcheggio, aprire e sbloccare le portiere oppure avviare il motore direttamente dallo smartphone.

 

Ford Maverick Fioravanti Motors

Ford Maverick: potente ed economico

Due le motorizzazioni disponibili. La full hybrid è la stessa montata dalla Kuga ed è composta da un 2.5 a 4 cilindri abbinato ad un’unità elettrica per una potenza complessiva di 193 CV e 210 Nm di coppia. Con questa configurazione, secondo Ford si possono percorrere 17 km/l in città. La versione più potente è il 2.0 turbo Ecoboost da 253 CV e 375 Nm, lo stesso della Bronco Sport. In quest’ultimo caso, la capacità di traino sale fino a 1800 kg.

Il Maverick debutterà nei prossimi mesi e il prezzo di partenza negli USA è di 19.995 dollari. Naturalmente, per l’importazione in Italia è necessario considerare una serie di costi fissi legati ai costi di trasporto e ai dazi sostenuti dalla concessionaria.