Dodge ha annunciato il rinnovamento della propria gamma Hellcat di auto ad altissime prestazioni. L’ammiraglia Charger e la muscle car Challenger si aggiornano, mentre il Durango riceve un surplus di potenza davvero importante. Ecco tutte le novità.

 

Dodge Hellcat Fioravanti Motors

 

DODGE DURANGO HELLCAT

 

Anche il SUV Dodge Durango entra ufficialmente a far parte della famiglia Hellcat. Il nuovo Durango è equipaggiato con lo stesso 6.2 V8 da 710 cavalli della Charger e della Challenger ed è pronto a regalare emozioni uniche a tutti e 7 gli occupanti. Gli 875 Nm di coppia gestiti attraverso il cambio automatico a 8 rapporti promettono uno scatto 0-100 km/h in circa 3,5 secondi, mentre gli scarichi sportivi (più grandi rispetto a quelli delle muscle car Dodge) garantiscono un sound ancora più cupo e coinvolgente.

 

“Il Dodge Durango Hellcat combina prestazioni da supercar con comfort e praticità da SUV. Il mezzo definitivo per il massimo piacere e divertimento alla guida”

 

Il Durango SRT Hellcat assicura inoltre una capacità di traino prossima alle 4 tonnellate e ottime prestazioni in termini di tenuta di strada e frenata. Il super SUV americano è infatti equipaggiato con gomme Pirelli 295 di sezione e impianto frenante firmato dallo specialista italiano Brembo.

Per il resto, il Durango si aggiorna a livello estetico e nei dettagli interni. Spiccano i nuovi fari LED e i nuovi fendinebbia, oltre agli immancabili dettagli SRT e Hellcat ripresi sulla mascherina anteriore, sulle portiere e nella zona posteriore. All’interno il nuovo Durango si caratterizza per finitura ancora più curate con inserti in legno, pelle e alcantara. Nuovi anche il cruscotto interamente digitale e il sistema d’infotainment da 10.1″ per gestire non solo navigazione e connettività, ma anche climatizzazione e modalità di guida. 

 

 

 

DODGE CHARGER SRT HELLCAT REDEYE

 

La già potentissima Dodge Charger Hellcat riceve il trattamento Redeye. L’ammiraglia Dodge eroga così 80 cavalli e e 77 Nm in più per un totale di 797 cavalli e 959 Nm di coppia. La Redeye può raggiunge i 100 km/h da fermo in circa 3 secondi e toccare una punta massima di 326 km/h che la rendono la berlina di serie più potente e veloce al mondo.

 

“La nuova Dodge Charger SRT Hellcat Redeye raggiunge i 797 cavalli e 326 km/h di velocità massima grazie ad interventi specifici sul motore 6.2 V8”

 

Per raggiungere questi incredibili numeri, Dodge è intervenuta sul motore 6.2 V8 introducendo un compressore più grande e vari modifiche alla pompa del carburante e ai pistoni. Il nuovo cofano Performance con doppia presa d’aria e una griglia anteriore più larga consentono inoltre un apporto d’aria superiore del 18% rispetto alla Hellcat tradizionale. 

Dodge Charger SRT Hellcat Redeye è disponibile nell’aggressiva carrozzeria Widebody con carreggiata allargata, numerose appendici aerodinamiche e specifici pneumatici da 20″. 

 

 

 

DODGE CHALLENGER SRT SUPER STOCK

 

Si aggiorna per il 2021 anche l’intramontabile muscle car Dodge Challenger. La nuova versione SRT Super Stock eroga ora 10 cavalli in più rispetto alla variante Redeye e raggiunge così gli 807 cavalli. Questo accorgimento è stato reso possibile intervenendo direttamente sulla mappatura dell’auto e aumentando il regime massimo da 6300 a 6400 giri/minuto. Disponibile nella versione Widebody, la SRT Super Stock è equipaggiata con cerchi in lega da 18″ su pneumatici da 315 per il massimo grip.

 

“Dodge Challenger SRT Super Stock raggiunge gli 807 cavalli e migliora nella gestione della potenza per accelerazioni ancora più brucianti”

 

Nella concezione della Super Stock, Dodge ha cercato di migliorare la capacità di scaricare a terra l’immane potenza. E’ stata quindi rivista la taratura delle sospensioni Bilstein che consentono ora prestazioni ancora più elevate quando si inserisce l’estrema modalità Track. Presente inoltre il Launch Control già equipaggiato sull’estrema Demon che migliora lo stacco in partenza riducendo l’eccessivo slittamento delle ruote posteriori.