CHEVROLET CAMARO

Appena rinnovata nell’estetica e negli interni, la nuova Chevrolet Camaro 2020 offre un’esperienza di guida unica sia nella versione coupé che cabrio. Le forme sono state riviste per il 2020 con un frontale più affilato e fari LED che si allungano verso il logo nero Chevrolet, mentre nella zona posteriore i fari hanno una nuova cornice. Gli interni sono più tecnologici grazie al sistema Chevrolet Infotainment 3 e ad uno schermo più grande nel cruscotto. 

Chevrolet Camaro 2020 è disponibile con motorizzazione 2.0 turbo da 275 cavalli o nella classica 6.2 V8 da 455 cv. Già la 2.0 offre prestazioni sportive con uno scatto 0-100 km/h intorno ai 5,5 secondi grazie alla diminuzione di 90 kg di peso rispetto al modello precedente e al cambio automatico ad 8 rapporti.

 

“Disponibile anche nella motorizzazione 2.0 275 cavalli, Chevrolet Camaro garantisce emozioni americane a costi di mantenimento ridotti”

 

E’ anche la muscle car che presenta i costi di mantenimento più ridotti con un superbollo di 340 euro all’anno e consumi medi di 11-12 km/l. Per chi ricerca però le massime emozioni americane c’è la V8 nello storico allestimento SS. Il sound tipicamente americano regala un’esperienza entusiasmante e va di pari passo con le emozioni: la velocità massima sfiora i 300 km/h e lo scatto da fermo è intorno ai 4,3 secondi. 

La massima potenza della Camaro la si raggiunge però con la ZL1 da 650 cv. E’ disponibile nel modello pre-restyling e monta lo stesso motore della Corvette Z06. Questa potentissima muscle car americana presenta un look ancora più aggressivo con appendici aerodinamiche più affilate nel frontale che la rendono quasi un’auto da corsa.

 

 

DODGE CHALLENGER

 

Dodge Challenger è la muscle car americana senza tempo. Le linee sono rimaste estremamente fedeli alle prime edizioni degli anni ’70 e sono caratterizzate da un lungo cofano squadrato e dai doppi proiettori anteriori. Nella nuova Challenger però uno dei due fari è in realtà una presa d’aria per dare fiato ai potentissimi motori V8. Nella coda l’ultimo restyling del 2016 ha sdoppiato i fari LED e ha donato un aspetto più moderno alla Dodge Challenger. L’abitacolo è accogliente con ampi sedili in pelle o alcantara a seconda degli allestimenti, regolabili, riscaldabili e ventilabili.

 

“Lo stile iconico di Dodge Challenger la rende una muscle car americana senza tempo. La versione Hellcat Redeye da 797 cavalli rappresenta l’auto USA di serie più potente di sempre”

 

Il sistema d’infotainment U-Connect consente anche di gestire le impostazioni più corsaiole. Si può infatti gestire la taratura di sterzo, sospensioni e acceleratore, impostare il regime del launch control e visualizzare tante grafiche sullo stato dell’auto. Gli allestimenti disponibili sono R/T e Scatpack e regalano uno stile unico in termini di dettagli sulla carrozzeria e negli interni. Il kit estetico Widebody dona alla Challenger delle appendici aerodinamiche più prominenti nella zona anteriori e passaruota maggiorati per un look ancora più intimidatorio.

L’entry level della Dodge Challenger è il motore 3.6 V6 da 309 cv disponibile anche con impianto GPL. I livelli di potenza superiori sono rappresentati dalla SRT 392 con motore 6.4 V8 da 475 cavalli e la Hellcat Redeye con 797 cavalli. Il 6.4 V8 rappresenta un giusto compromesso per godere delle emozioni americane, ma per chi pretende solo il massimo dalla propria muscle car allora rimarrà pienamente soddisfatto dalla Dodge Challenger Hellcat. 958 Nm di coppia e un sound incredibile con il soffio del turbocompressore in piena accelerazione: Hellcat Redeye è il massimo che si possa desiderare.

 

 

 

FORD MUSTANG

 

E’ la muscle car più iconica, forse l’auto americana più rappresentativa nel mondo. La Ford Mustang si è rinnovata  sia nella versione coupé che cabrio nel 2019 senza però rivoluzionare il proprio stile che la contraddistingue dal 1964. L’aggiornamento del 2019 ha portato in dote dei nuovi fari LED anteriori e posteriori oltre a nuovi colori per la carrozzeria. Intatti il caratteristico lungo cofano e il cavallo Mustang nella mascherina nera. Il tetto spiovente si raccorda con la nuova zona posteriore coi tre fari verticali bianchi e diffusore con doppio scarico. 

Gli interni sono ancora più lussuosi con sedili in pelle bicolore, nuovo sistema d’infotainment Ford Sync 3 (abbinato ai 12 altoparlanti dell’impianto Hi-fi B&O) e un nuovo cruscotto interamente digitale. Lo schermo da 12″ cambia grafica a seconda della modalità di guida selezionata dando più spazio al tachimetro o al contagiri per regalare un’esperienza di guida totale. E’ possibile anche selezionare le diverse tonalità dello scarico dalla più silenziosa “Quiet Mode” fino alla tremenda “Track”. 

 

“Nuova Ford Mustang è la muscle car americana tecnologicamente più avanzata, ma che non rinuncia ad un’esperienza di guida coinvolgente”

 

Ford Mustang è una vera granturismo e garantisce, al pari delle altre muscle car, viaggi all’insegna della sportività e del comfort. A renderla unica rispetto alle concorrenti però sono le sospensioni Magnetic Ride Control che regolano il proprio assetto automaticamente a seconda del tipo di asfalto e dello stile di guida.

Ford Mustang è disponibile con motorizzazione 2.3 Ecoboost da 290 cv o 5.0 V8 da 460 cavalli. L’ultima arrivata è la Shelby GT500, la versione super pepata della muscle car americana con un look estetico racing e 770 cavalli di brutale potenza.