SUPERCARS E HYPERCARS

Veicoli ad altissime prestazione e design unici nel loro genere

“Supercar” oggigiorno è un termine usato in maniera talmente casuale e a sproposito che sembra che nessuno sappia più quale sia il vero significato. L’avvento del blogging automobilistico ha fatto sì che ormai troppe auto vengano etichettate come delle “supercar” anche se non lo sono davvero.

Una supercar è un’auto sportiva di lusso o ad alte prestazioni o gran turismo (GT). Il termine è usato nel marketing delle case automobilistiche per i veicoli più esclusivi ed è stato usato per riferirsi a diversi tipi di auto:

  • Produzioni limitate prodotte da una casa automobilistica d’élite;
  • Vetture d’aspetto standard modificate per potenza e prestazioni;
  • Veicoli da “vetrina” unici nel loro genere costruiti con retrofit personalizzati (di solito muscle car da collezione ampiamente modificate o gran turismo aggiornate con la più recente tecnologia da corsa omologata per la da strada).

Negli Stati Uniti, il termine “supercar” precede la classificazione della muscle car. Descrive le auto di media cilindrata degli anni ’60 e dei primi anni ’70 equipaggiate con motori V8 grandi e potenti e trazione posteriore. Il termine fu spesso (sebbene non sempre) scritto con una S maiuscola. La combinazione di un motore potente in un’auto leggera cominciò con la Rambler Rebel del 1957 che fu descritta come una “vera e propria supercar”. Nel 1966 la supercar degli anni ’60 divenne una tendenza del settore” visto che le quattro case automobilistiche nazionali misero in vendita auto accattivanti e dal cuore pulsante.

Tra i numerosi esempi dell’uso della descrizione della supercar figurano il numero del maggio 1965 della rivista americana “Car Life”, in una prova su strada della Pontiac GTO.

La parola “supercar” in seguito venne sostituita con “GT” o una grande macchina da turismo. Negli anni ’70 e ’80 la frase era regolarmente utilizzata, anche se non utilizzata in maniera decisamente precisa.

Alla fine del 20° secolo, il termine supercar è stato usato per descrivere “un’auto molto costosa, veloce o potente con un motore posizionato centralmente”. In altri termini un’auto “molto veloce, con una manovrabilità sportiva elevata” ed “elegante e accattivante”.

Il termine “supercar” è stato usato anche per veicoli tecnologicamente avanzati che utilizzano propulsori potenti, aerodinamica sofisticata e materiali leggeri.

disponibile 2auto
ANTEPRIMA ITALIANA
Chevrolet Corvette Stingray C Fioravanti Motors
33
€128 000
Chevrolet Corvette Stingray C8 6.2L V8
  • Condizione: Nuovo
  • Motore: 6.2L V8
  • Anno: 2020
  • Esterni: Sebring Orange
  • Porte: 2
Venduto
ShelbyMustangGT350
23
1
€89 000
2020 Ford Mustang Shelby GT 350 5.2L
  • Condizione: Nuovo
  • Motore: 5.2 L 387 kw (526 cv)
  • Anno: 2020
  • Esterni: Rosso
  • Porte: 2

DOMANDE FREQUENTI IN MERITO A SUPERCAR ED HYPERCAR

Qual è la differenza tra Supercar e Hypercar?

Un’Hypercar è una supercar con elevati livelli di potenza, prodotta in tiratura limitata e con prezzi molto superiori a quelli delle sportive.

La prima hypercar “giornalisticamente” riconosciuta è stata la Bugatti Veyron. Il termine divenne largamente popolare dopo l’uscita della Porsche 918 Spyder, Ferrari LaFerrari e la McLaren P1.